I misteri di Ali Agca su Emanuela Orlandi

emanuelaorlandi.jpg

Ali Agca è uscito dal carcere dopo avere scontato 19 anni in Italia per l'attentato a papa Giovanni Paolo II e 9 anni ad Ankara per il coinvolgimento nell'omicidio del direttore del quotidiano Milliynet Abdi Ipekci.

Libero, esce dalla prigione e spalma urbi et orbi dichiarazioni sconcertanti. Si proclama Cristo eterno, evita la naja per disturbo antisociale, santifica a parole Wojtyla - che paragona in grandezza spirituale solo al Mahatma Gandhi - e il suo successore Benedetto XVI, chiede di svelare il Quarto segreto di Fatima altrimenti lo farà lui - visto che, dice, ha già rivelato il Terzo. Ricorda e ringrazia Rosario Priore, Ilario Martella, Antonio Marini e Ferdinando Imposimato. In veste di Cristo eterno vorrebbe fondare "un movimento religioso di amici che possono seguirmi", ben lontano dalle follie - dice lui- del folkoristico reverendo Moon e del tradizionalismo crociato di monisgnor Lefebvre.

Continua a leggere su Blogosfere Politica e Società.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO