NoTav in Valsusa, la polizia carica i cittadini: il video su YouTube

La Valsusa in stato di guerra? L'opposizione dei manifestanti No Tav non si arresta, dopo l'avvio dei carotaggi. Ieri, dopo l'inizio di un altro sondaggio notturno preliminare alla realizzazione dell'alta velocità Torino-Lione, sono accaduti scontri tra manifestanti e Polizia a Coldimosso (video sopra); uno degli oppositori è stato colpito e ha un ematoma cerebrale post-traumatico. Le condizioni sono serie ma stabili, dopo il ricovero.

Il tam tam delle informazioni dalla Valsusa giungeva già ieri sera, sui gruppi Facebook arrivavano notizie di ferimenti al volto ed alla schiena di alcuni manifestanti colpiti dalla Forze dell'ordine.

Dopo il blocco dell'autostrada A32 Torino-Bardonecchia, da parte dei No Tav, all'altezza di Chianocco, dove stava transitando la trivella utilizzata per il carotaggio di Coldimosso, le forze della polizia sono venute nuovamente di notte (...). Alla fine della giornata (...) ci sono state numerose cariche delle cosiddette forze dell’ordine con questo bilancio tra i cittadini: due feriti ricoverati all’ospedale di Susa e un ragazzo portato in prognosi riservata alle Molinette di Torino con un grave trauma cranico, scrivono i comitati NO TAV della Valle di Susa, Val Sangone, Torino e cintura Susa in un comunicato.

Continua a leggere su Torino2.0.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO