Rwanda, giustizia per il genocidio del 1994?

rwanda1994.jpg

Proseguono le condanne per la strage avvenuta in Rwanda nel 1994 dove persero la vita centinaia di migliaia di persone, scrive Emanuele Ricci su LanarkWay.

L'ex capo degli affari giuridici presso il ministero della difesa, Eprem Setako, sconterà la pena di 25 anni di carcere per esser stato riconosciuto colpevole di crimini contro l'umanità e genocidio, in particolare di avere ordinato l'uccisione di decine di tutsi fra aprile e maggio del 1994.

Nel 1994 l'eccidio portò alla sconvolgente cifra di 1 milione di morti in 100 giorni di guerra civile dove l'etnia hutu, appoggiata dal governo, cercò di sterminare la minoranza tutsi.

Continua a leggere su LanarkWay.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO