Ru486 in Lombardia, Formigoni propone la sepoltura degliembrioni

ru486.jpg

In merito alla Ru486 l'assessore uscente alla Sanità della Regione, Luciano Bresciani, ha spiegato che, dato che esiste una legge lombarda che prevede la sepoltura dei feti prima delle venti settimane, tale norma si applicherà anche agli aborti farmacologici che avvengono con la pillola Ru486. Leggiamo sul Corriere

"Tutti i prodotti del concepimento vengono avviati a sepoltura o cremazione. La procedura è dunque da intendersi applicabile anche con l'interruzione non chirurgica"

La legge nazionale prevede la sepoltura del feto tra le 20 e le 28 settimane, ma in Lombardia è possibile richiedere la sepoltura anche se l'aborto avviene prima di quel termine (e quindi si parla anche di embrioni). Nel caso non ci sia la richiesta della donna o della famiglia è l'ospedale a provvedere.

Continua a leggere su Milano2.0

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO