Matrimonio e Chiesa, la lotta dei gay è finita?

matrgay.jpg

Chiesa cattolica nella bufera. Dopo le denunce dei preti pedofili (per approfondire il tema di ricordiamo di leggere le nostre interviste a Vania Lucia Gaito su don Gelmini e a Carlotta Zavattiero sul libro scritto insieme a Ferruccio Pinotti "Olocausto bianco"), la bufera su Bertone e le scritte sulla casa natale di papa Ratzinger, oggi tocchiamo un tema scottante. Si parla di matrimoni omosessuali. Il motivo è stato la decisione della Consulta di emettere una sentenza che di fatto ne definisce l'impossibilità giuridica.

Circa queste argomento, l'Agenzia Sir ha pubblicato ieri un completo e documentato articolo che don Paolo Padrini riporta su Passineldeserto

Ecco un breve stralcio:

"Una pronuncia "molto importante" che "sembrerebbe sbaragliare la tesi del diritto al matrimonio a prescindere dall'identità di genere". Così Giuseppe Dalla Torre, costituzionalista e rettore della Lumsa, commenta al SIR la sentenza con cui la Corte costituzionale ha rigettato i ricorsi sui matrimoni gay presentati dal tribunale di Venezia e dalla Corte di Appello di Trento per chiedere l'illegittimità di una serie di articoli del codice civile che impediscono le nozze tra persone dello stesso sesso." 

La Chiesa, dunque, impugna la sentenza per la tutela della famiglia tradizionale. Questa è la parola fine per le coppie omosessuali che sognano il matrimonio? 

Continua a leggere su Passineldeserto. 

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO