Strage di Erba, ergastolo per Rosa Bazzi e Olindo Romano. La sentenza: "Sono persone crudeli"

rosaolindo.jpg

Olindo Romano e Rosa Bazzi condannati all'ergastolo anche dalla Corte d'Assise d'Appello di Milano per la strage di Erba, scrive il Corriere di Como: "I due coniugi, presenti in aula al momento della lettura della sentenza, non hanno avuto alcuna reazione. Sono rimasti impietriti, l'uno accanto all'altra.

Il collegio difensivo farà ulteriore ricorso in Cassazione. La Corte non ha concesso nemmeno la perizia psichiatrica. A sentenza pronunciata, il sostituto procuratore generale Nunzia Gatto ha spiegato: «Sono persone crudeli»".

Riprendiamo il post di Anita Richeldi che su Notitia Criminis aveva ricostruito il racconto di Rosa:

Non c'è stata alcuna esplosione di follia nellla coppia, ma una lucida e determinata voglia di chiudere la partita con quella giovane mamma che aveva osato sfidare l'opinione pubblica sposando un extracomunitario, con quel bambino che piangeva e faceva venire il mal di testa a Rosa (anche se i Castagna avevano insonorizzato completamente l'appartamento posando sul pavimento un triplo strato di sughero) e con Paola Galli, troppo "impicciona", che difendeva sempre la figlia e aveva osato indignarsi quando i Romano l'avevano picchiata spedendola al pronto soccorso con la commozione cerebrale.  

Continua a leggere su Notitia Criminis.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO