Bimbo rapito a Nocera, due donne su una Fiat Uno: Luca aveva solo tre ore di vita

neonato.jpg

UPDATE 8 GIUGNO 2010  Nocera, Luca Cioffi ritrovato. L'infermiera in arresto: neonato rapito per l'amante  

A Nocera, in provincia di Salerno, è scomparso Luca che aveva appena tre ore di vita. L'identikit della rapitrice corrisponderebbe secondo quanto riporta il Corriere, a "una donna di 35-40 anni, quasi certamente di nazionalità italiana, alta un metro e sessanta, occhi e capelli castani. Ma sono in molti a chiedersi come sia potuto accadere, come una donna travestita da infermiera sia potuta entrare nel reparto maternità dell'ospedale «Umberto I» di Nocera Inferiore in provincia di Salerno e trascinare via un neonato, nato solo poche ore prima.


«Lo porto io al nido», avrebbe detto alla mamma e alla zia del piccino. Poi se la sarebbe filata, indisturbata, attraverso un montacarichi. Nessuna traccia più di lei, anche perché l'impianto di videosorveglianza del nosocomio salernitano non funziona. La donna, quindi, ha avuto gioco facile a sparire in fretta, sembra a bordo di una utilitaria Fiat di colore verde. D'altra parte, gli investigatori sono convinti che il rapimento sia stato pianificato. Forse la finta infermiera avrebbe fatto un primo sopralluogo un po' di tempo prima, poi avrebbe agito indisturbata o quasi, fidando sugli scarsissimi controlli in corsia."
 
Per saperne di più cliccate qui. 
  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO