Carlo Mongiano, disinformazione da La Voce di Manduria: il sub scomparso e le parole di Andrea Puma

carlomongiano.jpg

Oggi pubblichiamo quanto ci ha scritto Andrea Puma, blogger di Blogosfere, in merito alla scomparsa di suo cugino, il sub Carlo Mongiano, tragicamente scomparso nelle acque di Taranto e ritrovato solo ad alcuni giorni dopo. Andrea evidenzia l'aggressione e la scarsa professionalità del blog che ha dato la notizia, La Voce di Manduria, responsabile, come potete vedere dallo screenshot sotto di avere aggredito chi segnalava le informazioni false diffuse sul conto di Carlo. Vi riportiamo integralmente quanto ci ha scritto Andrea

Sono ore interminabili quelle vissute dai parenti di Carlo Mongiano, Sub di origini torinesi che sabato scorso si era immerso per una battuta di pesca in solitaria nelle acque di Specchiarica, San Pietro In Bevagna (TA). E' di ieri mattina la notizia del ritrovamento della sua salma riconosciuta dai familiari che non hanno mai voluto rilasciare interviste e foto, se non al "Corriere del Giorno" di Taranto.
Le ricerche sono quindi terminate con un esito purtroppo positivo dopo 5 giorni di duro lavoro e attente ricerche. Carlo Vittorio Mongiano lascia così la giovane moglie e due bambini, un maschio ed una femmina, che proprio il 21 agosto ha festeggiato il suo settimo compleanno.

Il blog La Voce di Manduria ha pubblicato notizie in part e fondate ed in parte poco veritiere come ad esempio le false dichiarazioni della madre Teresa che avrebbe detto: «Mio figlio non è uno sprovveduto, andava sempre a pesca e non avrebbe mai commesso un'imprudenza. Quel maledetto giorno era il compleanno della figlia e lui aveva premura di rientrare presto a casa e fare le compere per la festa della sera». Una nonna non maledirebbe mai il giorno della nascita della nipotina. In seguito alla notizia del ritrovamento il presunto direttore responsabile de La Voce di Manduria, Nazareno Dinoi, ha offeso via mail con un "vaffanculo" il blogger e cugino di Carlo Mongiano, che ha subito provveduto a denunciare l'accaduto all'ordine dei giornalisti della Regione Puglia.

screenandrea.jpg

Difficile anche arrestare la catena di disinformazione che si è innestata dopo la pubbilcazione su . Infatti quest'oggi "La Stampa" ha pubblicato un articolo errato, contenente gli errori de "La Voce di Manduria" con la firma del giornalista di cronaca nera "Massimo Numa".

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO