Pinerolo, sequestrato un asilo nido per presunti maltrattamenti dei bambini

lapresse_mi111110cro_0037.jpg


L'asilo nido il Paese delle Meraviglie di Pinerolo, è stato sequestrato ieri pomeriggio per ordine del gip Alberto Giannone e sono state denunciate a piede libero per maltrattamenti le tre donne che lo gestiscono.


Scrive Marilena De Giorgio su Torino 2.0:


In un video diffuso da una delle bidelle della scuola, un bimbo di circa 10 mesi urla e piange, nascosto sotto il lavandino del bagno, seduto su un seggiolino. Messo in castigo, da solo e abbandonato; ma si racconta anche di piccoli malmenati, colpiti con scarpe e giocattoli.

Un genitore, intervistato da Repubblica, ha raccontato:


"Picchiava la bambola e le diceva di stare zitta, poi le metteva un fazzoletto sulla faccia. Ma soprattutto quando capitava di sgridarla, da sola correva in punizione in un angolo. Questo ci ha insospettito perché da noi in casa non siamo soliti comportarci così, e con il senno di poi abbiamo capito che evidentemente ripeteva comportamenti che aveva visto all'asilo"


 


 


Ma altri genitori smentiscono:


"Mio figlio ha due anni e due mesi, al nido entra felice, mi racconta che cucinano, fanno la pizza e le torte. Le maestre mi hanno sempre aiutata moltissimo, parlandogli a lungo per fargli accettare la nascita del fratellino"

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO