Milano, via Imbonati, Italia: la protesta degli immigrati contro la sanatoria 'truffa', foto e video

181120102711.jpg


Vengono le vertigini solo a guardare su, verso la cima della torre di via Imbonati. Lassù, da una decina di giorni, alcuni immigrati protestano contro la 'sanatoria truffa'.


Si sono organizzati bene: un telone impermeabile, delle tende, sacchi a pelo, un angolo cottura, cibo. Hanno tutto per continuare la loro lotta, anche se il freddo e la pioggia dei giorni scorsi mette a dura prova spirito e volontà.


Sono stata lì ieri mattina, sotto una pioggia scrosciante. Ho visitato il presidio organizzato dal Comitato Immigrati in Italia-Milano (qui il loro blog): sotto ai gazebo e ai tendoni sono state montate alcune tende e una cucina, che ospitano altri migranti arrabbiati e delusi dallo Stato italiano.


Perchè l'Italia non garantisce a chi lavora onestamente il permesso di soggiorno? Perchè è stata fatta una sanatoria solo per colf e badanti?

181120102708 (Small).jpg 181120102709 (Small).jpg 181120102710 (Small).jpg 181120102711 (Small).jpg 181120102712 (Small).jpg 181120102713 (Small).jpg 181120102714 (Small).jpg 181120102715 (Small).jpg


Sono domande a cui non sappiamo dare una risposta. E davanti a noi ci sono persone che hanno anche pagato a datori di lavoro senza scrupoli centinaia, se non migliaia di euro per disperazione, pur di rientrare nella legalità. Perchè basta perdere il lavoro per diventare clandestini se non se ne trova subito un altro (in regola). Basta perdere il lavoro per essere espulsi.


In via Imbonati abbiamo conosciuto Najat, una ragazza del Comitato.








  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO