Lombardia, disagi e lamentele per il passaggio al digitale terrestre

decoder_digitale_terrestre.jpeg


"Non si vede niente". I telespettatori della Lombardia da giorni lamentano una serie di disagi dovuti al passaggio al digitale terrestre. Antennisti, impiantisti ed elettricisti lavorano a spron battuto, ma le associazioni dei consumatori hanno protestato a gran voce contro "gli sciacalli" che per un'installazione a domicilio dei canali hanno chiesto 100 euro anziché i canonici 40.


Quanto ancora dureranno i disagi?


Dal ministero arrivano messaggi volti a tranquillizzare i cittadini, ma alcuni esperti temono che per entrare a pieno regime si dovrà attendere gennaio, come leggiamo sul Corriere.

Altroconsumo ha fatto sapere:


"Il passaggio definitivo al digitale doveva concludersi il 26 novembre ma sono molti gli strascichi tecnici. Molti abbonati di Mediaset Premium e Gallery non sono riusciti a fruire dei programmi per cui hanno pagato"


Codacons ricorda invece di acquistare decoder con più di una presa scart, di garantirsi la cosiddetta Lcn (la funzione di ordinamento automatico dei canali) e la Epg (la guida elettronica ai programmi).


Inoltre bisogna informarsi sulla potenza del segnale del decoder.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO