Metrò per Assago, si parte il 20 febbraio: ma otto anni di attesa sono troppi

verdemetro.jpg


Otto anni di attesa, ma alla fine si farà: a Milano il tratto del metrò 2 da Famagosta ad Assago sarà aperto il 20 febbraio. Come riporta il Corriere si è detto finalmente 'soddisfatto', dopo aver minacciato 'provvedimenti severi', l'assessore lombardo ai Trasporti, Raffaele Cattaneo.


Bruno Simini, assessore milanese ai Lavori pubblici, ha commentato:


"Il prolungamento della linea 2 è il primo importante tassello nel piano di interventi infrastrutturali per lo sviluppo della rete metropolitana"

Riporta il quotidiano:


"Sono due stazioni e 4,8 chilometri di binari, meno della metà in galleria. I treni avrebbero dovuto iniziare a viaggiare già dal 23 gennaio scorso, sul tracciato Famagosta-Assago, ma guasti tecnici ed economici avevano imposto l'ennesimo slittamento. I problemi, ora, appaiono 'risolti': la commissione per l'agibilità si riunirà l'11 febbraio e tra il 12 e il 19 saranno effettuati i test di pre-esercizio coi mezzi vuoti. Domenica 20 febbraio, infine, il taglio del nastro"


Al vertice di qualche giorno fa, oltre agli assessori, c'erano il sindaco di Assago Graziano Musella, Oriana Fortini (ad del general contractor Am) e i presidenti di Mm e Atm, Lanfranco Senn ed Elio Catania.


Quest'ultimo, intervistato dal sito web AffariItaliani, ha messo sotto accusa il fatto che "Otto anni per un prolungamento così breve sono troppi, non si può affrontare così il futuro. Ci vuole più responsabilità". In effetti...

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO