Caso Claps, si stringe il cerchio intorno a Danilo Restivo: trovato il suo dna sugli abiti di Elisa

claps-accuse-da-londra-su-restivo-un-serial-killer-1.jpg


UPDATE!
E' arrivata la conferma.


L'inviato e autore di Chi l'ha visto? Giuseppe Rinaldi ha annunciato, nel corso della trasmissione Linea Notte del Tg3, che il Dna di Danilo Restivo sarebbe stato rilevato sulla maglia che Elisa Claps aveva addosso al momento della morte


La studentessa, sparita a Potenza nel 1993, era stata ritrovata cadavere il 17 marzo del 2010 all'interno della chiesa della Santissima Trinità. Leggiamo sul Corriere che Restivo è detenuto in attesa di giudizio in Gran Bretagna per un altro delitto, quello della sua vicina di casa Heather Barnett.


Su di lui però pende anche un mandato di arresto europeo, emesso dalla magistratura di Salerno, perché accusato di aver ucciso la giovane con un'arma da taglio.

Spiega su Notitia Criminis la blogger Paola Ceretta:


"Restivo, al momento dell'arresto da parte della polizia inglese, aveva rifiutato di sottoporsi a prelievi di sangue e saliva, i due fluidi corporei da cui, generalmente, si estrae il DNA, richiesti dagli inquirenti italiani, con tanto di rogatoria internazionale. Così, i carabinieri si sono accontentati di analizzare oggetti di Restivo, prelevati dalla sua casa di Bournemouth. In casi di mancata collaborazione del sospettato, si possono repertare diversi oggetti di uso quotidiano, come spazzolino da denti o pettine per i capelli, su cui, anche inconsapevolmente, si lasciano tracce biologiche da cui estrarre il DNA. A un primo esame, il profilo genetico di Restivo era diverso da quelli identificati su alcuni reperti rinvenuti nel sottotetto della chiesa Santissima Trinità, nel centro di Potenza, accanto ai resti di Elisa Claps. In una seconda analisi, sugli abiti indossati dalla ragazza, l'équipe guidata dal professor Vincenzo Pascali ha rilevato piena corrispondenza fra le tracce biologiche sulla maglietta di Elisa e quelle rinvenute sugli oggetti in uso a Danilo Restivo"


Forse siamo vicini alla svolta definitiva.


(fonte immagine)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO