Yara Gambirasio, le polemiche della Lega Nord sulle indagini

Yara Gambirasio, le polemiche sulle indagini della Lega Nord.

yara-gambirasio23.jpg


Nei giorni scorsi "La Padania" ha dato voce alle polemiche della Lega Nord in merito alle indagini sull'omicidio di Yara Gambirasio. Leggiamo sul Corriere che:


"Dopo la sortita solitaria del sottosegretario Daniela Santanchè, che aveva criticato la gestione dell'inchiesta da parte della procura di Bergamo, stavolta è un intero partito di governo, la Lega Nord, a muovere le sue pedine per attaccare il sostanziale nulla di fatto in cui si dibattono gli inquirenti a ormai quasi 4 mesi dalla sparizione della ragazzina"


Sotto i riflettori sono finiti i troppi "non lo so" espressi dal procuratore aggiunto Massimo Meroni sul caso.

Il quotidiano del Carroccio in un articolo pubblicato domenica parlava di


"una lettera spedita una settimana fa al quotidiano L'Eco di Bergamo e nella quale due appartenenti alle forze dell'ordine - che non si erano firmati - elencavano gli errori a loro giudizio compiuti in questi mesi: dualismo tra polizia e carabinieri, testimoni sentiti più volte da entrambi i corpi di polizia sulle stesse circostanze, imperizia nella conduzione delle indagini"


Inoltre nella fase delle ricerche della ginnasta non sarebbero stati utilizzati mezzi tecnologici "più avanzati".


Il procuratore ha però così commentato le critiche:


"Non le ho lette e non intendo sparare sulla Croce Rossa. Mi stupirei se in questo momento la Lega elogiasse la magistratura; meglio evidenziare le cose che non funzionano"


(fonte immagine)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO