Aiazzone-Emmelunga, ignoti tentano di incendiare il mobilificio di corso Grosseto a Torino

Alcuni ignoti hanno tentato di incendiare un punto vendita Emmelunga (gruppo Aiazzone) a Torino. Da alcune settimane il mobilificio è al centro di una bufera giudiziaria e finanziaria.

aiazzoneinc.jpg Venerdì notte, poco dopo le 3, ignoti hanno appiccato al fuoco al mobilificio Emmelunga - gruppo Aiazzone - di corso Grosseto, nella zona nord di Torino.


I vigili del fuoco hanno fatto sapere che con ogni probabilità si tratta di piromani: infatti, come leggiamo su Repubblica, sono state trovate tracce di liquido infiammabile. Il tentato rogo quindi è di origine dolosa.

Le fiamme si sono sviluppate nei pressi del portone d'ingresso del punto vendita e sono state spente subito, dato che è andato a fuoco solo uno zerbino.

Come ricorda il quotidiano il gruppo Aiazzone è da alcune settimane al centro di una bufera giudiziaria e finanziaria: moltissime ordinazioni di mobili infatti non sono mai state consegnate e i circa 850 lavoratori non ricevono lo stipendio da mesi.


Dopo che a Roma è stata aperta un'inchiesta sono stati arrestati gli imprenditori Gianmauro Borsano, Renato Semeraro e Giuseppe Gallo.


 


(fonte immagine)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO