Inghilterra, anche i gay potranno donare il sangue dopo 10 anni senza sesso

Nelle prossime settimane in Inghilterra sarà presentato un progetto di legge per permettere a gay e lesbiche di donare il sangue solo dopo 10 anni senza sesso.

donazione.jpg Dopo anni di polemiche il governo britannico ha deciso di modificare l'attuale norma che proibisce a tutti i gay e a tutte le lesbiche di donare il sangue: da oggi sarà necessaria un'astinenza sessuale decennale.


Come riporta il Corriere nelle prossime settimane il ministro della Salute Anne Milton assieme al ministro delle Pari opportunità Lynne Featherstone, presenterà un progetto di legge per modificare parzialmente il divieto.


Il quotidiano spiega che:


"In Inghilterra ci sono circa 86.500 cittadini con il virus Hiv e un quarto di questi non sa nemmeno di essere infetto. Secondo le stime della Terrence Higgings Trust, un'associazione che lotta contro l'Aids, il 42% delle persone che nel 2009 ha contratto il virus è omosessuale. Con la nuova norma i gay che hanno una vita sessuale attiva continueranno a non poter donare il sangue"

Secondo gli esperti servono almeno 10 anni per assicurarsi di non essere portatori di virus HIV o altre malattie veneree. Gli attivisti gay speravano però in una legge più radicale.


Infatti, secondo i portavoce dei movimenti omosessuali britannici, in Inghilterra ci sono molte coppie omosessuali monogame che fanno sesso sicuro e che conoscono le malattie veneree.


(fonte immagine)

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO