Omicidio Melania Rea, sequestrato il pc del marito: numerosi i punti ancora irrisolti

Restano ancora tanti i punti oscuri nell'omicidio di Melania Rea. Gennaro Rea chiede a Salvatore Parolisi di 'dire la verità'.

melaniare.jpg


Il computer di Salvatore Parolisi, il marito di Melania Rea (la donna trovata morta il 20 aprile scorso a Ripe di Civitella) è stato sequestrato. Lo hanno confermato ieri sera gli inquirenti. Il caporale, come spiega il Corriere, resta ancora persona informata sui fatti e non indagato.


Ci sarebbe poi un altro giallo, continua il quotidiano: che fine hanno fatto i suoi occhiali?


"Occhiali che se recuperati potrebbe aiutare a far luce sulla vicenda, e che invece mancano ancora all'appello. Come tante altre cose che riguardano il delitto, oltre che la precedente scomparsa di Melania, prima di essere uccisa"

Intanto però il padre di Melania, Gennaro e il fratello Michele hanno fatto sapere che i loro rapporti con Parolisi si sono incrinati. Gennaro stesso ha invitato il genero, nel corso di un'intervista rilasciata ad Affaritaliani.it, a dire la verità.


  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO