Vulcano Grimsvötn: Germania in tilt per l'eruzione, ma la situazione sta migliorando

L'eruzione del vulcano islandese Grimsvoetn è terminata, ma restano i disagi per i voli. Il Nord della Germania è in tilt.

Vulcano-islandese-Grimsvoetn2.jpg


La situazione dei voli, in seguito all'eruzione del vulcano islandese Grimsvoetn va migliorando, anche se gli aeroporti tedeschi sono ancora in tilt.


Riporta il Corriere che per la nube di cenere gli scali di Amburgo e Brema, nel nord della Germania, sono rimasti chiusi per alcune ore prima di riaprire, mentre quelli di Berlino riapriranno solo nel pomeriggio.


Ad Hannover sono stati bloccati diversi voli in arrivo e in partenza e Eurocontrol prevede la cancellazione di circa 700 voli in tutto il Paese. Gli aeroporti di Francoforte, Duesseldorf e Monaco invece non hanno fatto registrare problemi.


Nelle prossime ore la nube potrebbe avere un impatto sui voli in alcune zone della Polonia.

L'eruzione infatti ora è terminata, ma leggiamo sul quotidiano che secondo i modelli grafici di evoluzione del Met giovedì la nube sarà su Polonia, Repubblica ceca, Ucraina e Bielorussia.


Le ceneri, sempre secondo le previsioni di ieri, dovrebbero diradarsi del tutto solo sabato.


 


(fonte immagine)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO