Michele Misseri è libero: scarcerato lo zio di Sarah Scazzi dopo l'arresto di Cosima Serrano

Per decorrenza dei termini di custodia cautelare Michele Misseri, zio di Sarah Scazzi, è stato scarcerato.

michmiss31mag.jpg


Dopo 236 giorni di carcere Michele Misseri è tornato libero. Lo zio di Sarah Scazzi, che in un primo momento si era autoaccusato del suo omicidio per poi cambiare versione ben 7 volte, è tornato nella villetta di via Deledda ad Avetrana.


L'uomo è stato scarcerato in seguito all'accoglimento della richiesta di Francesco De Cristofaro, legale di Misseri, per decorrenza dei termini di custodia cautelare. Ma ancora una volta continua ad addossarsi ogni responsabilità come riporta Crimeblog:


"Non dovevo uscire io, ma Sabrina e Cosima che sono innocenti. Se le condannano la mia morte sarà sulla tomba di Sarah. A chi non mi crede quando dico che non so cosa mi sia successo dico che le cose bisogna provarle. Ho fatto tutto io, lo giuro sulle ossa di mia madre"

Secondo Paola Ceretta di Notitia Criminis si è avverata la 'seconda profezia di Cosima':


"In un colloquio intercettato con il marito, la donna gli aveva confidato, irata, che tutti ce l'avevano con lei e Sabrina, che lui sarebbe tornato presto a casa e che l'avrebbero santificato"


Ecco un video amatoriale dell'arresto della donna pubblicato su Youtube.



Intanto il 3 giugno prossimo, nel cortile della caserma dei carabinieri di Avetrana, verrà eseguita una ispezione tecnica sull'auto di Cosima che servirà ad accertare l'eventuale presenza di tracce di Dna all'interno della vettura.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO