Danilo Restivo ha ucciso Heather Barnett: condannato all'ergastolo

A distanza di 18 anni dall'omicidio, domani saranno celebrati i funerali di Elisa Claps. Danilo Restivo è stato condannato per il caso Heather Barnett.

heather_barnett2.jpg


Danilo Restivo è stato condannato all'ergastolo per l'omicidio della sarta inglese Heather Barnett. Come riporta il Corriere il magistrato Michael Bowes ha detto, dopo aver letto la sentenza:


"Lei non uscirà mai più di prigione"


Restivo è un "assassino freddo, depravato e calcolatore", che ha "ucciso Heather come ha fatto con Elisa". Elisa è Elisa Claps, la 16enne scomparsa a Potenza nel 1993. Il suo cadavere è stato ritrovato nel 2010 nel sottotetto di una chiesa del capoluogo lucano.

Ci sono diverse analogie con il caso italiano: nella sua città natale l'uomo era noto per aver importunato diverse ragazze e in qualche circostanza era riuscito a tagliare ciocche di capelli ad amiche e donne sconosciute.


Ad almeno 15 donne inglesi tra il 2002 e il 2004 era successa la stessa cosa, così come alla Barnett e alla Claps.


Gildo Claps, fratello di Elisa, ha detto come riporta Repubblica:


"Le abbiamo reso giustizia. Adesso può riposare in pace. Il destino ha voluto che la sentenza arrivasse due giorni prima dei funerali. Il giudizio in Inghilterra riguarda l'assassinio di Barnett, ma considerando il parallelo che gli stessi giudici inglesi hanno fatto con l'omicidio di Elisa, siamo certi che anche nel processo di Salerno si andrà verso una condanna dell'imputato. Per noi è una liberazione: Restivo non tornerà mai più in Italia e resterà in carcere a vita. E non potrà far del male più a nessuno"


Domani, dopo 18 anni, saranno celebrati i funerali della studentessa potentina e il processo per il suo omicidio, per il quale Restivo è stato formalmente accusato, inizierà l'8 novembre prossimo con rito abbreviato.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO