Luciana Biggi, non sarà impugnata la sentenza di assoluzione di Luca Delfino

La sentenza di assoluzione di Luca Delfino, nel caso dell'omicidio di Luciana Biggi, non sarà impugnata.

biggidelf.JPG


Il caso dell'omicidio di Luciana Biggi è destinato a rimanere senza un colpevole. Il principale indiziato, Luca Delfino, che l'8 agosto 2007 ha ucciso Antonella Multari, era già stato assolto a febbraio.


A questo si deve aggiungere che la Procura Generale non impugnerà la sentenza dei giudici della corte d'Assise. Il procuratore generale Luciano Di Noto ha spiegato:


"E' una conclusione che può essere discutibile ma non ci sono elementi nuovi da sottoporre alla Corte d'assise d'appello. Ci vuole la certezza assoluta della colpevolezza. Di conseguenza non c'é spazio giuridico, in scienza e coscienza, per proporre l'impugnazione"

Il pm Enrico Zucca aveva chiesto 25 anni ma Delfino era stato assolto per non aver commesso il fatto in base all'articolo 530 secondo comma, la vecchia insufficienza di prove.


Il difensore dell'uomo, Riccardo Lamonaca, ha commentato:


"Sono molto contento. Abbiamo chiuso una vicenda che era aperta da cinque anni e l'abbiamo fatto nel modo migliore possibile. Ora è un'assoluzione che diventa definitiva"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO