Agcom censura internet, la "Notte della Rete" non ferma la delibera

Il web si mobilita contro la delibera dell'Agcom in materia di diritto d'autore sul web.

notte-della-rete-anteprima-400x452-425244.jpgIl web si mobilita contro la delibera dell'Agcom in materia di diritto d'autore sul web.


Ieri sera a Roma è andata in scena la "Notte della Rete", con decine di ospiti illustri: da Emma Bonino ad Antonio Di Pietro, da Dario Fo ad Alessandro Gilioli, insieme a Peter Gomez, Giulia Innocenzi, Flavia Perina, il Piotta, Franca Rame, Guido Scorza e Vittorio Zambardino. Giusto per fare qualche nome (i video li trovate su Politica e Società).


Dario Fo è intervenuto in video, e ha pronunciato parole davvero molto dure:


"Siamo veramente una nazione orrenda dobbiamo darci da fare in un modo accanito, anche essere triviali nel nostro risentimento. Dobbiamo muoverci con una aggressività a loro pari. Siamo veramente scocciati, non possono permettersi in ogni momento gabole oscene per far cancellare tutto. Dobbiamo farci capire e far intendere che siamo scocciati al limite e che così non si va  avanti"

Purtroppo però, nonostante la mobilitazione massiccia (avvenuta anche in rete), la delibera sembra già stata approvata nelle sue linee principali, come leggiamo su Il Salvagente:


Lo schema di regolamento è stato quindi approvato con i voti di tutti i Commissari tranne quelli di Nicola D'Angelo e Michele Lauria, che in mattinata aveva detto: "Nessun testo che ipotizzi la chiusura dei siti da parte dell'Agcom in sostituzione del giudice o la limitazione dei diritti costituzionalmente tutelati, come la libertà di espressione, avrà il mio consenso". Ora il regolamento sarà sottoposto a consultazione pubblica per un periodo di 60 giorni.


Siamo certi che la protesta continuerà.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO