Agcom censura Internet, approvato il regolamento: 60 giorni per inviare le osservazioni

Leggi qui il testo del regolamento approvato dall'Agcom.

garcom.jpg


Come vi riportavamo ieri l'Agcom, l'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, ha approvato il regolamento sul diritto d'autore che nei giorni scorsi ha provocato numerose polemiche.


Riporta il Corriere che lo schema del provvedimento si divide in due parti:


1. misure da sviluppare per favorire l'offerta legale e la promozione effettiva dell'accesso ai contenuti da parte degli utenti


2. misure a tutela del diritto d'autore. Questa seconda parte si articola in due fasi: una relativa al procedimento dinanzi al gestore del sito, la seconda al procedimento dinanzi all'Autorità.


Relativamente al punto due, nella prima fase, "se riconosce che i diritti del contenuto oggetto di segnalazione sono effettivamente riconducibili al segnalante", il gestore del sito può rimuoverlo lui stesso entro 4 giorni, "raccogliendo la richiesta rivoltagli (notice and take down)". Nella seconda fase, "qualora l'esito della procedura di notice and take down non risulti soddisfacente per una delle parti", questa potrà rivolgersi all'Autorità, la quale, a seguito di un "trasparente contraddittorio della durata di 10 giorni, potrà impartire nei successivi 20 giorni (prorogabili di altri 15) un ordine di rimozione selettiva dei contenuti illegali o, rispettivamente, di loro ripristino, a seconda di quale delle richieste rivoltegli risulti fondata".

Come tutti i provvedimenti dell'Agcom, anche le decisioni in materia di diritto d'autore potranno essere impugnate dinanzi al TAR del Lazio. La procedura non riguarda:


- i siti non aventi finalità commerciale o scopo di lucro


- l'esercizio del diritto di cronaca, commento, critica o discussione


- l'uso didattico e scientifico


- la riproduzione parziale, per quantità e qualità, del contenuto rispetto all'opera integrale "che non nuoccia alla valorizzazione commerciale di questa".


Il regolamento ora viene posto ora ad una consultazione pubblica di 60 giorni. In questoperiodo tutti i soggetti interessati potranno fare pervenire proposte e osservazioni al testo. Per leggere il testo integrale (e, ovviamente, contattare l'Agcom) cliccate qui.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO