Alberto e Charlene viaggio di nozze da separati, in attesa del test del dna

Alcune voci offuscano la serenità della coppia Alberto di Monaco e Charlene Wittstock.

albcharlviag.jpg


Charlene non vuole vedere nemmeno in cartolina il suo algido maritino: dopo i reiterati tentativi di fuga il viaggio di nozze dei due neosposi si tinge di giallo. E' vero che i due, come riporta il tabloid britannico The Sun, hanno dormito a 15km di distanza l'uno dall'altra?


"Doveva essere una luna di miele da favola, ma la principessa ha dormito sola a 16 chilometri di distanza dal suo principe. Quando i fotografi hanno chiesto alla coppia reale di baciarsi è stato un altro momento orribile: Charlene ha girato la testa e Alberto le ha dato un bacetto frettoloso sulla guancia"


Aggiunge il Corriere:


"Nonostante la prenotazione 'ufficiale' di una suite con un sontuoso letto matrimoniale e piscina privata (4.000 sterline a notte) all'Oyster Box Hotel a Umhjanga Rocks, vicino a Durban, in realtà - secondo il giornale britannico - Alberto alloggia all'Hilton di Durban, mentre la moglie soggiorna all'Oyster Box, ma in una suite meno sontuosa"

Ad ogni modo la luna di miele è stata accorciata per "affari urgenti" da sbrigare a Montecarlo: si pensa che si tratti del test del DNA al quale deve sottoporsi Alberto dopo la terza richiesta di riconoscimento di paternità, spuntata fuori dal nulla proprio nei giorni prima del matrimonio.


Però, nonostante i figli sparsi in giro per il mondo, serve un erede legittimo: ed è proprio questo il fulcro del contratto che Charlene avrebbe firmato secondo il sito internet sudafricano Independent online. Subito dopo la coppia potrà divorziare.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO