Melania Rea ultime notizie: arrestato Salvatore Parolisi per l'omicidio della moglie

E' stato arrestato Salvatore Parolisi, marito di Melania Rea.

parolarr.jpg


Salvatore Parolisi è stato arrestato per l'omicidio della moglie Melania Rea, trovata morta il 20 aprile a Ripe di Civitella. La 29enne di Somma Vesuviana è stata assassinata lo scorso 18 aprile con 33 coltellate.


Come leggiamo sul Corriere a Parolisi è stata notificata l'ordinanza di custodia cautelare e il caporalmaggiore è stato prelevato dalla caserma Clementi di Ascoli.


Le accuse per lui sono gravissime:


omicidio volontario pluriaggravato dal vincolo di parentela e crudeltà e vilipendio di cadavere in eventuale concorso con altri


Gli inquirenti ritengono poco verosimile che le ferite post mortem sul cadavere di Melania siano state inferte da persona diversa rispetto al marito. I legali dell'uomo, che si trova nella caserma dei carabinieri, non hanno voluto rilasciare dichiarazioni.

Spiega il quotidiano:


"Per i magistrati ascolani un ruolo importante nell'omicidio di Melania Rea l'ha avuto la relazione fra Salvatore Parolisi e Ludovica, la soldatessa conosciuta nel 235 Rav Piceno durante un corso di addestramento e della quale il caporalmaggiore era diventato amante. Molto importanti i messaggi scambiati su Facebook da Salvatore con l'avatar 'Vecio alpino', precipitosamente cancellato il 19 aprile, all'indomani della 'scomparsa' della moglie"


I messaggi sono stati recuperati grazie ad una rogatoria internazionale. Da essi si percepirebbe la pressione che Ludovica faceva su Salvatore affinchè lasciasse sua moglie per dedicarsi esclusivamente a lei:


"A Pasqua Parolisi doveva recarsi a Roma per conoscere i genitori di Ludovica. Quel giorno Parolisi si sarebbe dovuto presentare dall'amante già con la notizia che aveva lasciato la moglie"


Nell'ordinanza del gip sono stati evidenziati anche i comportamenti tenuti da Parolisi dopo aver denunciato la scomparsa della moglie. Il caporalmaggiore infatti non ha partecipato alle ricerche, ma si è preoccupato di cancellare il profilo su Facebook.


Ad inchiodare l'uomo sono stati i risultati dell'autopsia, che hanno stabilito che


"Melania è stata uccisa proprio nel lasso di tempo in cui il marito dice che si trovava con Melania e la figlioletta a colle San Marco (Ascoli Piceno)"


Michele Rea, fratello di Melania, ha commentato tramite il legale della famiglia la notizia:


"E adesso come facciamo con la bambina? Speriamo che possa essere la fine di un incubo. Ci auguriamo che si possa arrivare a chiudere questo cerchio. È una notizia che mi fa stare male, anzi malissimo"

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO