Salvatore Parolisi ultime notizie: nel computer indirizzi di trans, il caporalmaggiore sceglie ancora il silenzio

Il caporalmaggiore, accusato dell'omicidio di sua moglie Melania Rea, si è ancora avvalso della facoltà di non rispondere.

parolfot.jpg


Melania Rea ha scoperto qualcosa di compromettente relativo a Salvatore o alla caserma? E' per questo che è stata uccisa?


Il magistrato di Teramo che indaga sul caso, come leggiamo su Pollicino, non crede a un Parolisi stretto nella morsa di due donne. Secondo alcune indiscrezioni riportate dal TgCom il gip


"ricorda un commento del marito Salvatore che agli investigatori, senza che gli fosse richiesto, ipotizza l'esistenza di storie sataniche e di vicende legate alla droga"


Ecco cosa aveva detto il caporalmaggiore:


"Tempo fa una ragazza fu legata al letto e le accesero dei fuochi intorno"

Si legge nell'ordinanza riportata su Repubblica:


"Senza voler indulgere in facili psicologismi la condizione di Salvatore Parolisi più che quella di un uomo disperato, al bivio della sua esistenza, stretto tra due alternative radicali, sembra piuttosto, tenuto conto del tenore dei messaggi inviati a entrambe le donne, sovente di identico contenuto espressivo ancora in tempi assai recenti, che la sua fosse la classica condizione di un uomo che vuole tenere il piede in due scarpe. I rapporti sessuali li consumava con entrambe. Tutte le promesse fatte a entrambe sono state sempre disattese. Quanto alle lacrime e al pianto in effetti il soggetto pare esservi incline ma sovente come messo in rilievo dai carabinieri si tratta di un pianto 'finto' mancando le lacrime..."


Il ritratto dell'uomo che fa il gip di Teramo è impietoso:


"Seppure dotato fisicamente ha tendenzialmente una personalità pigra, indolente tanto da dover essere spesso richiamato ai propri doveri e sovente punito"

Il giudice fa riferimento a "ulteriori e diverse frequentazioni extraconiugali dell'indagato". Secondo il quotidiano


"sul computer di Parolisi i carabinieri a suo tempo trovarono gli indirizzi di alcuni trans ma nessuna traccia di contatti. Cancellati anch'essi come il profilo su Facebook che nascondeva la relazione con Ludovica?"


Le indagini proseguono, e diventano sempre più torbide. Intanto Parolisi anche oggi si è avvalso della facoltà di non rispondere.


(fonte immagine)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO