Billionaire Club: saldato il conto dello champagne da 86 milioni di euro

Sei ragazzi ucraini avevano bevuto e fatto festa, poi erano salpati a bordo dello yacht senz apagare il conto.

billionaire.jpg


Sono dovuti intervenire gli avvocati, ci sono stati incontri e mediazioni ma alla fine il risultato è stato raggiunto: il conto di 86 milioni di euro, speso al Billionaire di Porto Cervo da sei ragazzi ucraini e mai pagato, è stato saldato fino all'ultimo centesimo. La conferma è arrivata da Paolo Azara, uomo di fiducia di Flavio Briatore: "E' arrivato il bonifico dall'Ucraina e ho ritirato subito dopo la denuncia".



La storia aveva fatto il giro del mondo. I giovani, insieme ad alcune ragazze, avevano consumato, nel locale in della movida sarda - 92 bottiglie di champagne da 900 euro l'una, una magnum da sei litri e del whisky, prima di darsi alla fuga su uno yacht. Naturalmente, senza pagare il conto. Era il 4 agosto scorso.

La compagnia che aveva affittato lo yacht era stata subissata di domande per sapere chi fossero quei vip maleducati che avevano deciso di fare una vacanza in Costa Smeralda, spendendo 95mila euro al giorno circa. Che avevano preso in giro tutti, andando via quella notte e dicendo: "Passate domani dal Kismet (questo il nome del super lussuoso yacht) che saldiamo il conto". Ovviamente, si trattava di una balla colossale. Per fortuna, c'è stato il lieto fine.


Sconosciuti i nomi e cognomi degli autori del bonifico. Si sospetta che si tratti di politici e uomini della finanza russa, che non vogliono pubblicità e perciò vogliono rimanere anonimi.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO