Allison Owens morta per colpa di un pirata della strada a Valdarno

La giovane guida turistica americana è deceduta per una frattura alla testa. Oggi la madre in Italia per il riconoscimento ufficiale.

allison2.jpg


E' stato un pirata della strada a uccidere Allison Owens, la guida turistica americana trovata morta ieri mattina in un canale accanto alla strada regionale tra San Giovanni Valdarno e Montevarchi. L'autopsia ha infatti decretato che la 23enne è deceduta per una frattura alla testa. Inoltre, sul cadavere sono state trovate numerose schegge di vetro.


Ci sono poi alcune testimonianze. Il giorno della scomparsa della ragazza, che era uscita per fare jogging, si è sentito un'auto sgommare e poi delle grida. Gli inquirenti paiono ormai sicuri che non sia stato un incidente simulato: un'auto o un camion avrebbe investito Allison, facendola cadere nel canale. Nei pressi del ritrovamento del cadavere, è stata rinvenuta una scarpa della vittima.

Questa mattina è arrivata in italia Cindy Owens, la mamma di Allison, per riconoscere il corpo. L'americana era uscita di casa domenica, le sue coinquiline avevano dato l'allarme poche ore dopo, non vedendola tornare. A quanto pare, Allison si era trattenuta in Italia per aspettare il suo ragazzo tedesco, che sarebbe arrivato tra pochi giorni in Toscana.


allison1.jpg allison3.jpg allison4.jpg allison5.jpg allison6.jpg


Antonio Frassinetto, colonnello dei carabinieri, ha spiegato: "Non ci sono tracce di frenate improvvise, ma su questo semmai potrà fare chiarezza la Scientifica. Ma ci sembra improbabile che qualcuno sia venuto qui a scaraventare un cadavere nel canale". Al momento del ritrovamento del corpo, che era parzialmente irriconoscibile dopo essere rimasto 60 ore nel canale, alle orecchie Allison aveva ancora gli auricolari dell'ipod da cui stava ascoltando musica, verosimibilmente durante la corsa.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO