Nicolas Sarkozy e Carla Bruni figlia: "Gioia bella e privata" per Dalia

Nicolas Sarkozy è stato in clinica a trovare Carla e la figlia Dalia: "Chi è genitore, può capire quanto è profonda la nostra gioia".

sarkozy-bruni.jpg


"Dalia è una gioia grande, ma privata". Così il presidente della Francia, Nicolas Sarkozy, ha accolto la nascita della bimba avuta con Carla Bruni. Tornando dalla clinica parigina dove era stata ricoverata la moglie, il capo dell'Eliseo ha aggiunto: "La gioia è resa più grande dal fatto che è privata. Carla e Dalia stanno molto bene".


Sarkozy non ha voluto modificare la sua agenda di impegni e si è recato alla Mayenne, nella Francia Occidentale, dove ha visitato un centro per per il trattamento dei rifiuti. Qui, però, ad accoglierlo una piacevole sorpresa: alcuni dipendenti gli hanno infatti regalato un bavaglino, un libro per la moglie e una piccola quercia.



Il presidente ha così commentato gli inattesi presenti: "Sono regali davvero molto belli, sensibili. Abbiamo avuto la possibilità di avere una grande fortuna: tutti i genitori sanno quant'è profonda la nostra gioia".


Sarkozy non ha voluto neanche confermare che il nome della piccola sarà Dalia: "Voglio lasciare questo piacere a mia moglie Carla. Sarà lei ad annunciare il nome di nostra figlia". Ieri sera, durante il parto, il numero uno francese era impegnato in un vertice anti-crisi con il cancelliere tedesco Angela Merkel e i vertici della Banca centrale europea. Saputo che il lieto evento si era consumato proprio mentre lui era lontano, Sarkozy è immediatamente partito per Parigi dove, finalmente, ha potuto abbracciare la moglie e Dalia.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO