Trony Ponte Milvio: i video del caos dell'inaugurazione

In occasione dell'inaugurazione il punto vendita Trony in zona Ponte Milvio è stato preso letteralmente d'assalto per 'colpa' delle maxiofferte. Guarda qui i video di una giornata di caos.

Trony-a-Ponte-Milvio_full.jpg


Immagini da apocalisse. Ieri migliaia di persone a Roma si sono messe in coda fin dalle prime ore della mattina per l'inaugurazione di un punto vendita della catena Trony (in zona Ponte Milvio), e hanno letteralmente bloccato tutto il quadrante Nordest.


Riporta il Corriere: "Decine le strade intasate, centinaia di automobili bloccate su vie, tangenziali e perfino il Grande Raccordo Anulare. Tutto fermo senza capire perché. Le zone più colpite Ponte Milvio, Cassia, Flaminia, Salaria, Corso Francia, Olimpica, Monti Tiburtini, XXI Aprile, San Giovanni, Prenestina, Tangenziale Est. E tutta la rete bus che attraversa queste zone è bloccata. Il viadotto di Corso Francia è stato trasformato in un parcheggio, con moto e motorini appoggiati ovunque, e file interminabili di macchine in attesa di scorrere o di trovare un posto".

Ecco cosa è successo: in via Riano, in zona Ponte Milvio, ha aperto un megastore Trony. Da giorni volantini e manifesti hanno invaso la città annunciando sconti e prezzi inimmaginabili. Per la ressa davanti agli ingressi alcune vetrine sono andate in frantumi e non sono mancate le liti tra gli aspiranti acquirenti. All'apertura del negozio é stata rotta anche la vetrata della scala mobile che si trova all'ingresso del negozio. Per precauzione non sono stati fatti entrare nello store bambini e disabili.


Ecco qualche video raccolto da Youtube.



L'azienda in serata si è scusata per il disagio arrecato ai cittadini. Alessandro Febbraretti, amministratore di tutti i negozi romani della catena, ha detto:


"A nome della compagnia rivolgo le più sentite scuse alla città e al sindaco Alemanno. Siamo davvero spiacenti dei disagi arrecati. I risultati sono andati ben oltre le nostre aspettative. Siamo disponibili ad incontrare l'amministrazione per rimediare a questi disagi anche attraverso lo studio di iniziative che possano contribuire a rilanciare la vivibilità di quartiere e il sistema economico del mercato rionale quasi soffocato dalla crisi. Siamo disponibili a corrispondere i costi degli straordinari della Polizia minicipale"


A metà pomeriggio sono stati resi noti i primi dati dello shopping: due milioni e mezzo di euro, per una spesa media per cliente di 270 euro. Esauriti IPhone, e televisori da 32 pollici, lavatrici e computer notebook.


(fonte immagine)

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO