Sciopero benzinai novembre 2011: fallito l'incontro tra Saglia e sindacati, stop confermato

E' stato tentato in extremis un incontro tra sindacati dei benzinai e il Sottosegretario allo Sviluppo economico Stefano Saglia, ma nessun accordo è stato raggiunto e lo sciopero si farà.

sciopero_benzina.jpg


Questa mattina c'è stato un incontro tra i sindacati dei benzinai e il Sottosegretario allo Sviluppo economico Stefano Saglia per cercare di scongiurare lo sciopero previsto dall'8 all'10 novembre.


Purtroppo però non è stato raggiunto l'accordo sperato, per cui stop confermato.

Leggiamo su Dallapartedichiguida:


Sessanta ore di stop, dunque, per le pompe settimana prossima. L'incontro al Ministero doveva creare le condizioni affinché il Governo confermasse il bonus fiscale, senza il quale si "costringerebbe alla chiusura migliaia di piccole gestioni, mettendo sul lastrico le imprese, le loro famiglie ed i loro dipendenti". Risposte, invece, "fumose" quelle arrivate dal Sottosegretario e, dunque, sciopero confermato.


Ecco i dettagli: i distributori resteranno chiusi dalle 19.30 di martedì 8 alle 7 dell'11. Nelle autostrade pompe ferme, invece, dalle 22 dell'8 alle 6 dell'11.


(fonte immagine)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO