Augusto Minzolini fa ricorso d'urgenza: "Combatto come Santoro"

L'ex direttore del Tg1 ha presentato ricorso d'urgenza per essere reintegrato: "in Rai hanno fatto di tutto per farmi fuori".

augusto-minzolini.jpg


Augusto Minzolini ha appena iniziato la sua battaglia. Fa sapere. Rimosso dall'incarico di direttore del Tg1 per peculato, Minzolini vuole essere reintegrato: "Sono diventato un azzeccagarbugli. Mi hanno proposto di andare negli Stati Uniti, ma per ora non accetto nulla e vado avanti. Uso gli stessi metodi dell'azienda. Ora capisco Santoro con i suoi ricorsi ai tribunali".


Alla Zanzara, programma di Radio24, Minzolini fa la grande ammissione: si sente come Santoro! Il ricorso presentato dai suoi legali per riavere il posto di direttore ha carattere d'urgenza. Minzolini non ha intenzione di lasciar passare i mesi e gli anni.

"Hanno applicato per la prima volta una norma che è inapplicabile solo per farmi fuori - si sfoga l'ex direttore - la carta di credito? Hanno applicato alla lettera, e solo con me, una circolare interna e il colmo è che io le spese di rappresentanza le ho rimborsate tutte. Mentre la Rai le ha scaricate fiscalmente. Ci ha guadagnato, non è un paradosso?".


In Rai il vero nemico di Minzolini era Paolo Garimberti, presidente del CdA: "Lui parla di Tg più brutto? Ma da quale cattedra? Io nella mia carriera ho fatto diversi scoop, finendo anche sulla Treccani; di Garimberti non ricordo nulla". Non ci tiene neanche a passare per lo sfidante di Enrico Mentana: "Tutti hanno parlano del suo tg su La7, con il 42 per cento di notizie di politica. Se lo avessi fatto io, sarei sceso al 13-14% di share. Il Tg1 ha sofferto di un allargamento del mercato".


Parlando di politica, Minzolini ammette: "Sono stato di sinistra, ma dopo il linciaggio a Craxi sono cambiato. Berlusconi è stato un modernizzatore, quindi un rivoluzionario. I miei tg non sono mai stati troppo schierati, ho contribuito al pluralismo. Mi hanno emarginato anche perchè ho dato informazioni che a molti non piacevano".


Certo, Minzolini non è stato immune neanche dall'effetto-gossip. Floriana Messina, concorrente del Grande Fratello 12, ha raccontato di una cena con l'allora direttore del Tg1. E c'è chi ha pensato subito a una raccomandazione per partecipare al reality. In cambio di favori sessuali.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO