Marines urinano su talebani morti: il video choc che ha sconvolto gli Stati Uniti

Condanna unanime dal Pentagono e dagli ex studenti coranici. Il Nucleo investigativo della Marina Usa ha aperto un'inchiesta.

marines.jpg


Sono in quattro, sono marines degli Stati Uniti e urinano sui corpi di alcuni talebani morti. Il video ha fatto il giro della rete sconvolgendo il mondo intero e ha obbligato l'Ncis, il servizio investigativo della Marina americana, ad aprire un'inchiesta.


Il Marine Corps, che sta utilizzando tutta la cautela del caso, ha fatto sapere che non è stata ancora verificata la veridicità del filmato. Il timore principale è per la reazione che ci potrebbe essere nel mondo musulmano, oltre che per il discredito delle forze armate Usa. La possibilità di una seconda Abu Ghraib, dove nel 2004 vennero filmate le sevizie a cui venivano sottoposti in carcere i prigionieri, c'è tutta. Sdegno compreso.

In realtà, veridicità o meno, le condanne sono già arrivate. Prima di tutto dal Concilio per le relazioni islamico-americane: "Condanniamo questa apparente profanazione dei morti - si legge nella lettera inviata al segretario della Difesa, Leon Panetta - E' una violazione del regolamento militare della nostra nazione e delle leggi internazionali di guerra che vietano tali azioni disgustose e immorali. Se verificate come autentiche, le immagini mettono in evidenza un comportamento assolutamente disdicevole di personale militare americano che potrebbe alla fine mettere in pericolo altri soldati e civili". 


Il Pentagono ha confermato il succo di queste dichiarazioni: "Le azioni ritratte nel video non sono in linea con i nostri valori fondamentali e non sono indicativi del carattere dei Marines". La sensazione è che la bufera sia solo all'inizio. Zabihullah Mujahed, uno dei più noti portavoce degli ex studenti coranici, ha tuonato: "E' un atto di barbarie. Negli ultimi dieci anni ci sono stati centinaia di casi simili, che però non sono stati rivelati".




  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO