Naufragio Costa Concordia: Schettino agli arresti domiciliari, ci sono altri responsabili

Il comandante Schettino è agli arresti domiciliari da martedì sera. Spuntano altre responsabilità. Si indaga sulle disposizioni impartite dai superiori della compagnia Costa Crociere.

francesco-schettino-infophoto-home1.jpg


Il comandante Francesco Schettino (ascolta la telefonata con De Falco della Capitaneria) è agli arresti domiciliari. E' questa la notizia del giorno. Tutti ne parlano. Come è possibile? Se lo chiede anche il procuratore capo Francesco Verusio: "Non lo capisco il provvedimento del Gip. Sono curioso di leggere le motivazioni e domani insieme agli altri colleghi ne prenderemo atto". Il Gip, dopo l'interrogatorio di martedì,  non ha convalidato il fermo (foto: infophoto).

La situazione è chiara: ci sono altre responsabilità. La domanda fondamentale è: Quali sono le disposizioni impartite dai superiori della compagnia Costa in quella lunga ora dove si attendeva l'ordine di evacuazione? Voci di corridoio parlano di "consigli" arrivati al comandante. Consigli su come evitare cattiva pubblicità e problemi alla nave. Nome importante nella vicenda è Roberto Ferrarini responsabile dell'Unità di crisi della Costa Crociere.


Fondamentale un passaggio dell'interrogatorio di Schettino. Il comandante ha spiegato: "Dopo l'urto la nave aveva un'inclinazione di 90 gradi e non poteva quindi risalire a bordo". E poi: "Ero io al comando della nave". Ma come mai si è ritrovato a riva? Clamorosa la risposta: pare che sia finito su una lancia con i suoi ufficiali per errore. Pare che sia caduto in una lancia mentre coordinava l'evacuazione. Ultime notizie: narcotest per Schettino, che però avrebbe detto: "Non fumo, non bevo e non mi drogo. Fate quello che volete".


Intanto prosegue la ricerca dei dispersi. La lista ufficiale dice che sono 23. Ieri hanno trovato altri 5 cadaveri. Girava voce che uno dei corpi era di una bambina, ma la notizia è stata smentita.


LINK UTILI SULLE INDAGINI:
Naufragio Costa Concordia: hashtag #vadaabordocazzo spopola su Twitter.


Naufragio Costa Concordia, il comandante disse al cameriere: "Guarda la tua isola".


Naufragio Costa Concordia: comandante Schettino coordinava l'evacuazione dalla riva.


LINK UTILI NAUFRAGIO:
Naufragio Costa Concordia, Foschi: "Errore umano, siamo parte lesa"
.


Naufragio Costa Crociere: pubblicità "Vinci una crociera" su Il Gazzettino, è polemica su Facebook.


Naufragio Costa Concordia: gli aggiornamenti su Facebook.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO