Blocco Tir: il bilancio della Coldiretti, 200 milioni di euro di danni

La circolazione autostradale dei Tir deve tornare al più presto alla normalità: moltissimi i danni dovuti allo sciopero, ha spiegato il presidente della Coldiretti.

fruttagratiscoldirettiinfophoto.jpg


Il presidente della Coldiretti Sergio Marini ha provato a fare una stima dei danni provocati dallo sciopero dei Tir.

Sono oltre 100mila le tonnellate di frutta, verdura, fiori e latte buttati o rovinati, 200mila le ore di lavoro perse nella raccolta, magazzinaggio e lavorazione dei prodotti e 200 i milioni di euro di danni nella filiera agroalimentare.


Marini ha spiegato che al danno economico immediato va aggiunto quello futuro


"dovuto al fatto che le produzioni di paesi concorrenti come la Spagna nell'ortofrutta o dall'Olanda per i fiori hanno sostituito il Made in Italy sugli scaffali della grande distribuzione europea. Ovunque si segnalano un preoccupante calo degli ordinativi dall'estero e difficoltà per gli agricoltori che oltre alla perdita per il prodotto deprezzato o svenduto sono costretti ad accollarsi anche il costo dello smaltimento dei prodotti non più commercializzabili"


Dal canto loro i consumatori in una settimana hanno tagliato del 30% gli acquisti di frutta e verdura che sono venuti a mancare dagli scaffali. I prezzi poi sono anche raddoppiati per alcune categorie di ortaggi.
 
Nel corso della settimana di sciopero la Coldiretti ha promosso la mobilitazione "Coraggio Italia!" che ha portato gli imprenditori agricoli a regalare ai pensionati italiani e alle famiglie in difficoltà le derrate alimentari rimaste bloccate nelle aziende agricole e nei magazzini.

LINK UTILI


Sciopero Tir: traffico impazzito in tutta Italia


Blocco tir: traffico in tilt, è caos sulle strade di tutta Italia


Sciopero Tir: benzina, rischio borsa nera


Sciopero autotrasportatori: l'insostenibile filiera lunga


Blocco tir: Ortomercato in tilt, si teme un aumento dei prezzi

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO