Costa Crociere, accordo con passeggeri Concordia: indennizzo di 11mila euro a testa

Accordo raggiunto con le Associazioni nazionali dei consumatori. Per familiari delle vittime e feriti il risarcimento sarà diverso, a seconda della gravità della situazione.

costa-affonda.jpg


Undicimila euro. E' quanto sborserà la compagnia Costa Crociere a favore dei passeggeri che erano sulla nave Costa Concordia, naufragata lo scorso 13 gennaio. L'indennizzo di 11mila euro sarà naturalmente a persona. La società ha raggiunto un accordo con le Associazioni dei consumatori.


L'indennizzo arriverà "a copertura di tutti i danni patrimoniali e non patrimoniali subiti, ivi inclusi quelli legati alla perdita del bagaglio e degli effetti personali, al disagio psicologico patito e al danno da vacanza rovinata". 

L'importo sarà erogato a tutti indistintamente e indipendentemente dall'età, quindi anche i bambini che non erano paganti sulla nave. L'indennizzo prevede anche il costo per il biglietto per la crociera, comprensivo delle tasse portuali, dei transfer aerei e dei bus, delle spese di viaggio sostenute per il rientro e degli eventuali costi sostenuti per visite mediche.


Costa Crociere inizierà anche le pratiche per la restituzione di tutti i beni presenti nelle casseforti delle cabine. La compagnia ha accettato anche di fornire un supporto psicologico per tutti i passeggeri che ne faranno richiesta. Per i familiari delle vittime e per i feriti l'indennizzo dipenderà dalla gravità della situazione.


Costa Crociere, infine, ha deciso di istituire due unità operative ad hoc nella sede genovese della società. Gli accrediti degli importi avveranno entro sette giorni dall'accettazione della proposta di Costa da parte dei consumatori.


LINK UTILI:
Naufragio Costa Concordia: giornalista inglese prenota e paga una crociera sulla nave affondata


Naufragio Costa Concordia: i tifosi del Napoli stanno con Schettino


Naufragio Costa Concordia: il giallo dei clandestini a bordo


Costa Concordia disastro ambientale: ecco la simulazione della marea nera


Costa Concordia: Schettino aveva rischiato anche a Procida, la prova sul blog Costa Crociere


De Falco e Farina: eroi "normali" in un Paese di Schettino


Naufragio Costa Crociere: pubblicità "Vinci una crociera" su Il Gazzettino, è polemica su Facebook

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO