Roma 2020: Olimpiadi addio, Monti dice "no"

Monti ha rifiutato di firmare la candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2020. Nel post le prime dichiarazioni a caldo da Alemanno a Pescante del comitato promotore.

roma2020-montidiceno.jpg


Roma dice addio a Roma 2020: le Olimpiadi non si faranno, almeno nella Capitale, parola di Super Mario Monti. (Foto Infophoto)

Il premier ha rifiutato la candidatura di Roma per le Olimpiadi del 2020 e, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi, ha dichiarato:


"Siamo arrivati alla conclusione unanime che il governo non ritiene che sarebbe responsabile nelle attuali condizioni dell'Italia assumere un impegno di garanzia. Abbiamo esaminato il progetto con grande attenzione, sia nelle sue parti generali sia nella molto approfondita analisi economica che lo ha accompagnato. Desideriamo esprimere grande condivisione delle linee di questo progetto e abbiamo veramente ammirato in Consiglio dei Ministri i vari motivi di interesse di questo progetto. L'Italia può e deve avere mete ambiziose. Il nostro Governo è concentrato anche sulla crescita, non solo sul rigore, ma in questo momento non pensiamo che sarebbe coerente impegnare l'Italia in questo tipo di garanzia che potrebbe mettere a rischio denari dei contribuenti". 


Tra le prime reazioni, quella del ministro degli Affari Regionali e dello Sport, Piero Gnudi, che ha dichiarato:


"E' stata una decisione molto sofferta, ma abbiamo approvato tutti la decisione che ci e' stata delineata dal nostro presidente".


Gianni Alemanno ha commentato brevemente lasciando Palazzo Chigi:


"Monti ha detto no. La notizia è stata negativa".


Amara la reazione di Mario Pescante, presidente del comitato promotore di Roma 2020:


"C'è tanta amarezza per una grandissima occasione persa. Il progetto era serio anche da un punto di vista economico ma è stata una decisione molto ponderata che dobbiamo accettare. Da parte nostra  c'era anche l'illusione che i Giochi potessero dare un contributo per il rilancio del paese e per spiegare ai giovani che nel 2020 ci saremo. Ma non è stata condivisa. Siamo stati ore a parlare ma è (ndr. Monti) stato irremovibile sul discorso dei conti collegati alla situazione economica generale. Dobbiamo rassegnarci, per almeno 10 anni non si parlerà più di Giochi in Italia".


LINK UTILI:


Roma 2020: i romani promuovono la candidatura


Roma Olimpiadi 2020: Figc al fianco del Coni

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO