Costa Concordia incidente: mistero svelato, l'autore del video è il fotografo di bordo

Svelato anche il mistero della differenza di orario: la videocamera non sarebbe stata aggiornata. Presto nuovi indagati per il naufragio.

planciaconcordia.jpg


Naufragio della Costa Concordia: almeno un mistero è stato risolto. Il Tg5 aveva infatti mostrato un video inedito, il cui autore sembrava essere sconosciuto. E' stato il fotografo di bordo a girare le scene avvenute a bordo, sulla plancia di comando, immediatamente dopo l'impatto con gli scogli dell'Isola del Giglio.


La notizia arriva da fonti investigative. Le stesse hanno fatto sapere che nei prossimi giorni convocheranno alla Procura di Grosseto il capo dei fotografi bordo della nave da crociera. Sarebbe stato risolto anche il mistero relativo agli orari del video.

Il Tg5 aveva detto che le immagini partivano alle 22.14 di venerdì 13 gennaio, ma la scritta che compare in sovrimpressione è un'ora avanti. Ed è sbagliato anche il mese, che riporta febbraio invece di gennaio. A quanto pare, si tratterebbe di un mancato aggiornamento della videocamera. Appare comunque molto improbabile una macchinazione: il video sembra integro e, dopo ogni interruzione della ripresa, viene riportata l'ora.


Sul fronte delle indagini, dopo nuovi interrogatori, potrebbero presto essere emessi altri avvisi di garanzia. Al momento, sono due le persone già iscritte: il comandante Francesco Schettino e il primo ufficiale Ciro Ambrosio.


  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO