Amanda Knox libro: HarperCollins sborsa 4 milioni di dollari per le sue memorie

Grazie al suo agente, la ragazza di Seattle ha spuntato un contratto milionario: il libro sulle memorie dal carcere dovrebbe uscire a inizio 2013.

knox.jpg


Le "memorie dal carcere" di Amanda Knox faranno diventare ricca la ragazza americana. La casa editrice statunitense HarperCollins, dopo una lotta a suon di offerte, è riuscita infatti ad aggiudicarsi il racconto per quattro milioni di dollari.


Durante la sua permanenza nel carcere di Perugia, Amanda aveva tenuto un diario giornaliero che, ora, dovrebbe diventare il canovaccio per un vero e proprio libro. Knox era stata accusata di aver ucciso la sua coinquilina Meredith Kercher, ma in un secondo momento è stata assolta. Le memorie, ovviamente, riguarderanno anche tutte le tappe della vicenda giudiziaria.

La ragazza di Seattle è rimasta quattro anni nel carcere perugino prima di poter far ritorno a casa, accolta come una vera e propria eroina dai suoi concittadini. A scrivere della vittoria della HarperCollins è stato il New York Times, che cita fonti di persone che hanno preso parte ai negoziati. Il libro dovrebbe uscire all'inizio del 2013, anche se non c'è ancora una data certa.


Con Amanda Knox era stato accusato dell'omicidio di Meredith anche il suo fidanzato, Raffaele Sollecito, pure lui giudicato non colpevole in appello.


"Aiutata dai diari che ha tenuto durante la sua detenzione - spiega una nota della casa editrice - la Knox racconterà la sua sconvolgente esperienza nelle mani della polizia italiana e poi delle guardie carcerarie e dei detenuti. Ci rivelerà dei dettagli finora mai rivelati del suo caso e descriverà come ha usato la sua forza interna e i forti legami familiari per affrontare i momenti più difficili della sua giovane vita". Forse è il caso, infine, di svelare il nome di chi è riuscito a strappare un cachet di questo livello: l'agente della ragazza 24enne di Seattle è infatti Robert Barnett, che tra i suoi clienti ha avuto pure Barack Obama, Bill Clinton e George W. Bush.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO