Cronaca Torino: falsa cieca da 8 anni, filmata mentre guardava le vetrine

In otto anni, tra assegni d'invalidità e di accompagnamento, era riuscita a incassare 235mila euro. Per risarcire il debito, sequestrati sei immobili e l'importo del suo conto in banca.

inps.jpg


Da otto anni riceva la pensione di invalidità perché era cieca. In totale, ha incassato 235mila euro prima che la guardia di finanza la smascherasse. La donna, infatti, è stata fotografata e filmata mentre guardava le vetrine. Non solo, la 66enne attraversava da sola e passeggiava tranquilla tra le bancarelle del mercato.


L'episodio è avvenuto nel torinese. A.M. era originaria di Palermo, ma ormai da 40 anni viveva a Pinerolo. Ora è stata denunciata alla procura della repubblica di Pinerolo per truffa aggravata e continuata ai danni dell'Inps.

Per poter garantire il rimborso all'Erario, la procura ha disposto il sequestro di sei immobili e della somma disponibile sul conto corrente della donna. Durante le indagini delle Fiamme Gialle, la finta cieca è stata indotta a scansare un passeggino spinto da un finanziere in abiti civili e firmare, senza avere bisogno neanche degli occhiali, un verbale per un controllo su uno scontrino fiscale.


Il filmato, inoltre, la ritrae mentre sale nell'auto del marito, mentre passeggia con un'amica alla quale mostra il suo orologio da polso, mentre lava accuratamente il balcone di casa senza alcuna difficoltà. Ma pure mentre fa le scale, trascina un trolley della spesa e si ferma ai semafori. Insomma, la 66enne conduceva una vita normalissima.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO