Rossella Urru libera: la stampa mauritana smentisce ufficialmente il rilascio della cooperante

Purtroppo la cooperante italiana rapita ad ottobre in Algeria non è ancora libera: la stampa mauritana ha fatto 'dietro front'.

thumb-Rossella-Urru-a-Rabouni-1135.JPG


Sahara Media e Ani, le due testate mauritane che avevano annunciato sabato la liberazione della cooperante italiana Rossella Urru e del gendarme mauritano Ely Ould Moctar, hanno smentito tutto.

L'associazione che si è formata lo scorso mese in Mauritania in solidarietà con il poliziotto rapito ha informato i media: leggiamo sul Corriere che ieri la madre del gendarme avrebbe ricevuto una telefonata nella quale si confermava che l'agente si trova ancora nelle mani dei sequestratori.


Si tratta della seconda telefonata fatta dal poliziotto ai suoi familiari da quando è stato rapito, ed è la prima da quando è stata diffusa la notizia del suo rilascio - che poi è stata smentita -.


In una nota diffusa dal gruppo si legge che


"Ould al-Mukhtar è ancora nelle mani di al-Qaeda nel Maghreb islamico e lo ha confermato lui stesso durante una telefonata a sua madre Fatima Bint al-Mukhtar"


Però, segnala LaNuovaSardegna, secondo i media del Mali Rossella sarebbe libera e in viaggio nel deserto verdo Bamako, insieme ad un mediatore.


(fonte immagine)


LINK UTILI


Sardegna in festa: Rossella Urru è libera.


Rossella Urru libera: il video di Fiorello su Twitter.


Rossella Urru libera: si mobilita Twitter.


Rossella Urru: Anche il Cagliari Calcio per "Rossella Urru Libera".


Rossella Urru rapita: su Twitter si chiede a gran voce la sua liberazione.


Rossella Urru libera, Sahara Media fa marcia indietro: "La notizia è falsa".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO