Italiani rapiti in India: si teme per la sorte di Paolo Bosusco e Claudio Colangelo

L'ultimatum stabilito dai rapitori è scaduto ieri sera, ma, come preannunciato dall'ambasciatore italiano, è stato rinviato.

bosusco.jpg


Due nostri connazionali sono stati rapiti tre giorni fa in India dai maoisti nella zona di Surada, al confine fra i distretti di Kandhamal e Ganjam, nello Stato nord-orientale indiano di Orissa.

Riporta il Corriere che si tratta di Paolo Bosusco, guida di trekking, e Claudio Colangelo, medico missionario. Bosusco è il titolare dell'agenzia di viaggi Orissa Adventurous Trekking, specializzata nello studio delle tribù della regione. Il 54enne organizza tour a piedi, e guida i turisti lungo i sentieri usati dai residenti. Colangelo invece è impegnato in progetti internazionali ed era in viaggio con la guida dal 12 marzo.

Il padre di Bosusco è disperato:


"Sono disperato, mi chiedo ancora se quello che è successo a mio figlio è vero o no. Ho appreso del rapimento dal telegiornale e ho capito che poteva trattarsi di mio figlio. Aspettavo che mio figlio tornasse la prossima estate per poter andare con lui nella casa in montagna, come facciamo ogni anno"


Il sequestro è stato rivendicato con un audio-messaggio dal leader dei Maoisti in Orissa, Shabhasachi Panda:


"Abbiamo arrestato due turisti italiani che come centinaia di turisti stranieri trattano la gente locale come scimmie e oggetti ridicoli. Questo è contro l'umanità e vogliamo che la popolazione si sollevi"


Per la liberazione degli ostaggi è stato chiesto un riscatto. L'ultimatum, inizialmente fissato per ieri sera, è stato rinviato, come ha preannunciato in un'intervista l'ambasciatore italiano Giacomo Sanfelice.


Il sovrintendente della polizia Jaynarayan Pankaj ha precisato che erano state sequestrate in tutto quattro persone, ma due sono state rilasciate (Santosh Moharana e Kartik Parida). I due, indiani di Puri, hanno dichiarato che i maoisti che hanno rapito i due italiani hanno detto di non avere intenzione di far loro del male.


(fonte immagine)


LINK UTILI


Rossella Urru libera: la stampa mauritana smentisce ufficialmente.


Nigeria: muore italiano rapito, polemiche contro raid inglese.


Italiani rapiti in India: Paolo Bosusco e Claudio Colangelo nelle mani dei maoisti.


Libia news: rapiti quattro giornalisti italiani, sono nelle mani dei lealisti.


Ostaggi italiani nel mondo: ecco la lista completa.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO