Benzina prezzi: il sottosegretario allo Sviluppo economico chiede una riduzione di 4-5 cent

Secondo il sottosegretario "non è giusto che il prezzo alla pompa salga, quando diminuisce quello del petrolio".

prezzo_benzina_primo_maggio-anteprima-600x399-649338-anteprima-600x399-649340.jpg


Claudio De Vincenti, il sottosegretario allo Sviluppo economico, ha chiesto di ridurre il prezzo della benzina, al termine dell'incontro con la filiera dei carburanti che si è svolto ieri.

E ha dichiarato:


"Il governo si aspetta da oggi stesso una riduzione dei prezzi del carburante di almeno 4-5 centesimi al litro, oltre alla riduzione di 2 centesimi già avvenuta"


Il sottosegretario ha aggiunto, come leggiamo sul Corriere:


"Sappiamo che la rete di distribuzione soffre di inefficenze che determinano differenze di prezzo rispetto ai Paesi europei, ma riteniamo ingiustificato che la differenza si allarghi quando il prezzo internazionale cala. Per questo il governo ha rivolto un fermo invito ai gestori e alle aziende perchè abbassino i prezzi; l'invito è stato accolto e ci aspettiamo da oggi stesso una riduzione che riallinei il prezzo interno ai prezzi internazionali"


Inoltre:


"C'è già stata una riduzione di 2 centesimi e mezzo, ci aspettiamo una riduzione ulteriore di 4 o 5 centesimi a litro ma bisogna vedere come vanno le quotazioni platts"


LINK UTILI


Prezzo benzina: a maggio non si fermano i ribassi.


Prezzo benzina: la verde torna sotto quota 1,9 euro.


Prezzo benzina: Istat, ad aprile nuova stangata per gli italiani.


Prezzo benzina: l'Aci minaccia lo sciopero degli automobilisti.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO