Crowdfunding in Italia: in aumento i siti che raccolgono fondi per realizzare progetti

Non è la prima volta che sentiamo parlare di crowdfunding: questi siti infatti stanno ottenendo sempre maggiore riscontro in Italia. Eccone alcuni esempi.

crowd.jpg


Crescono in Italia i siti di crowdfunding, che permettono a chi ha un progetto di reperire in rete i soldi per realizzarlo.

Ce ne parla Paola Guarnieri su Economia e Finanza. I primi siti di crowdfunding sono stati gli americani Kickstarter e Indiegogo, seguite dall'inglese Crowdcube.


Grazie al sito britannico lo scorso novembre l'ideatore di Rushmore Club ha raccolto un milione di sterline da investire nell'espansione del gruppo londinese della ristorazione.


In Italia invece queste piattaforme stanno ottenendo riscontri sempre maggiori: SiamoSoci, Produzioni dal Basso, Eppela, Kapipal e Starteed.


Se volete sapere come funzionano questi siti collegatevi su Economia e Finanza.


LINK UTILI


Crowdfunding per un web a misura di bambino con la Nave di Clo.


Blog a pagamento e crowdfunding in Rete: e se fosse possibile? Intervista a Claudio Messora (ByoBlu).


Professione blogger, i soldi chi li mette? Crowdfunding, da Spot.us a YouCapital.


Conto pensionati senza spese: Sindacati e banche al lavoro.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO