Giovanni Vantaggiato bomba Brindisi: la confessione del presunto attentatore

Giovanni Vantaggiato ha confessato le sue responsabilità: è lui l'unico responsabile dell'attentato alla Morvillo Falcone di Brindisi. Ma gli inquirenti non ne sono del tutto convinti...

brindisi-bomba-conferenza-infophoto.jpg


Giovanni Vantaggiato, questo è il nome del presunto attentatore della strage di Brindisi dove ha perso la vita la 16enne Melissa Bassi.

Di fatto è lui, 68enne commerciante di carburanti di Copertino in provincia di Lecce, l'unico nelle mani degli inquirenti, che però rimangono cauti e non escludono la responsabilità di altre persone.


Vantaggiato ha confessato e lo ha fatto addossandosi tutte le colpe: organizzazione dell'attentato, fabbricazione della bomba, azionamento del radiocomando.


L'uomo avrebbe dichiarato:


"Ho fatto tutto da solo, non so perché. Ho fatto esplodere la bomba di giorno perché di notte non c'era nessuno".


E ancora:


"Ho azionato il radiocomando e ho visto Melissa e le altre saltare in aria".


E poi avrebbe tentato di giustificarsi:


"Ho avuto un colpo di testa, che volete fare? (...) Ho colpito alla scuola per caso, ce l'ho con il mondo".


Sul movente, però, permangono ancora molti dubbi, tali da far pensare che Vantaggiato stia nascondendo qualcosa, o proteggendo qualcuno.


Il procuratore Motta ha spiegato in conferenza stampa (Foto Infohoto):


"Nella sua confessione, Vantaggiato ha fatto riferimento a confusi problemi economici, ha accennato al Tribunale, ma non ha detto nulla che abbia a che fare con la scuola".


Vantaggiato è stato "braccato" dopo 18 giorni di caccia all'uomo, un lavoro certosino da parte degli inquirenti facilitato dalle immagini catturate dalla telecamera del chioschetto nei pressi della scena del crimine, che mostravano l'uomo azionare il radiocomando e due macchine in movimento, una Fiat Punto e una Hyundai, entrambe riconducibili a lui.


La chiave di volta sarebbe giunta quando è stata rilevata una contraddizione tra le affermazioni rilasciate dall'uomo agli inquirenti e il contenuto dell'intercettazione di un dialogo con la moglie. 


ATTENTATO DI BRINDISI: TUTTI I LINK


Bomba scuola Brindisi: il presunto colpevole avrebbe fatto tutto da solo.


Bomba scuola Brindisi: il colpevole avrebbe confessato.


Melissa Bassi, strage di Brindisi: mafia o strategia della tensione?


Bomba a Brindisi: il video dopo l'attentato di brindisireport.it.


Melissa Bassi morta: su Facebook il cordoglio degli italiani... e anche il nostro.


Bomba a Brindisi: Melissa Bassi la vittima, 6 i feriti gravi.


Melissa Bassi morta: ecco chi era la ragazza vittima dell'attentato di Brindisi.


Veronica Capodieci in fin di vita: Italia sotto choc, il Web si chiede perché.


Bomba a Brindisi: da Cancellieri a Vendola, le reazioni del mondo della politica.


Attentato Brindisi Ministro Cancellieri: "Fatto anomalo", cautela su ipotesi di strage di mafia.


Bomba a Brindisi: ora lo sport italiano non avrebbe dovuto fermarsi?


Bomba scuola Brindisi: spunta il video dell'attentatore.


  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO