Incidente metro Milano: indagato il conducente, l'intervista di Blogosfere

Il pubblico ministero di Milano Galileo Proietto ha aperto un fascicolo riguardo all'incidente avvenuto nella metropolitana milanese delle 10 tra le stazioni Garibaldi e Gioia. A essere indagato è il conducente del treno in arrivo

metromilanommgioia2.jpg Il pubblico ministero di Milano Galileo Proietto ha aperto un fascicolo riguardo all'incidente avvenuto in metropolitana a Milano fra le stazioni di Garibaldi e Gioia della linea 2. A essere indagato è il conducente del treno in arrivo e quindi in movimento, mentre le ipotesi sono di delitto colposo di comune pericolo e lesioni colpose.

A causa dell'impatto, non violento ma che inevitabilmente ha provocato il panico (si sono anche spente le luci all'interno delle vetture) sono rimasti feriti e contusi 22 passeggeri. Il pubblico Il pm ha disposto il sequestro di alcuni vagoni dei due convogli coinvolti nell'incidente per accertare sulle cause dell'accaduto.


La novità sta anche nel fatto che la prima versione, ovvero quella del malore del conducente, non appare più così scontata: è infatti da verificare se l'indagato, 35 anni, non si sia sentito bene, oppure se si sia distratto.


Nel video, realizzato poco dopo l'incidente, ecco l'intervista a Marco Granelli, assessore alla Sicurezza e coesione sociale, Polizia locale, Protezione civile, Volontariato della città di Milano:


FORSE TI PUO' INTERESSARE ANCHE:
Ecco lo splendido servizio realizzato da Blogosfere immediatamente dopo l'evento

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO