Federica Mangiapelo autopsia: la 16enne non aveva assunto droghe

Non è stato trovato neanche alcol nel corpo della 16enne. Nei prossimi giorni i sommozzatori scenderanno nei fondali nel lago per cercare la borsa di Federica.

mangiapelo2.JPG


Federica Mangiapelo non era drogata la notte maledetta in cui ha perso la vita vicino al lago di Bracciano. Lo ha confermato il test sull'assunzione di stupefacenti. Non è stato trovato neanche alcol nel suo corpo. Insomma, era lucida la notte tra il 31 ottobre e il primo novembre.


Eppure, proprio l'autopsia non ha rivelato segni di violenza: Federica è dunque deceduta per cause naturali. Al momento sono stati esclusi annegamento, ictus o sincope. Si brancola tuttora nel buio. L'autopsia parla di un malore fulminante che ha provocato l'arresto cardiocircolatorio.

Ieri la notizia che il fidanzato, Mauro Di Muro, è stato iscritto nel registro degli indagati come atto dovuto per continuare gli accertamenti sull'auto del ragazzo. Gli inquirenti, al momento, non tralasciano la pista della leggera epilessia di cui Federica soffriva da piccola.


Gli specialisti però hanno già detto la loro su questa ipotesi: una simile malattia non può uccidere una donna. Nei prossimi giorni i sommozzatori proseguiranno con le immersioni per scandagliare i fondali. Si cerca la borsa della 16enne


LINK UTILI:


Giallo di Anguillara: 16enne morta ad Halloween, parla il fidanzato


Feste Halloween 2012: non è una festa americana.


Halloween 2012: morti e feriti in Italia e nel mondo

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO