Maltempo in Liguria e Toscana: Massa e Carrara sott'acqua, salvata una coppia

A Venezia acqua alta fino a 150 cm., anche a Vicenza e Civitavecchia piogge forti e fiumi in piena.

96950394.jpg


Frane e allagamenti a Massa e Carrara, acqua alta a Venezia, allerta massima prorogata fino alle 15 di oggi nel Tigullio e nello Spezzino. Sul resto della Liguria, invece, il tempo sta migliorando e l'allerta della Protezione Civile è scaduta a mezzogiorno. A Genova, la cosiddetta tempesta di San Martino non ha provocato danni o disagi particolari.


L'allarme pare lentamente sposarsi verso l'Est della Penisola. A Vicenza, infatti, si monitora il Bacchiglione in piena. Questa mattina le sirene del pre-allarme hanno svegliato i cittadini. 

Vediamo le situazioni più critiche nel dettaglio.


MASSA E CARRARA: Strade che diventano torrenti, auto impantanate. Così, poco dopo la mezzanotte, Massa e Carrara hanno vissuto l'incubo alluvione. A Carrara il Sindaco ha inviato l'allerta telefonica invitando i residenti a non uscire di casa e a salire ai piani alti delle case. In tutta la provincia sono state evacuate 200 persone, mentre scantinati e cantine sono state invase dai torrenti fuoriusciti dagli argini.


Frane e smottamenti pure nella zona di Lavacchio, dove nel 2010 ci furono alcuni morti. L'Aurelia è rimasta a lungo chiusa, in località Serricciola è caduto un ponte che ha danneggiato una tubatura del gas. A Romagnano, tra Massa e Carrara, nella notte si è temuto il peggio per una coppia che era rimasta intrappolata nell'auto, travolta dalle acque. I due sono riusciti a uscire dalla macchina prima che fosse troppo tardi e poi sono stati tratti in salvo dai vigili del fuoco e portati in ospedale: sono lievemente feriti.


SPEZZINO E TIGULLIO: Nello spezzino, le zone più colpite dalla perturbazione sono quelle dei comuni di Sarzana, Ameglia, Ortonovo e Castelnuovo Magra. A Ortonovo sono state sfollate 30 persone che hanno le case minacciate da frane ed esondazioni di torrenti e canali. Ad Ameglia, alla foce del Magra, l'attenzione è altissima. Preoccupa il livello del Canal Grande, che minaccia una cinquantina di abitazioni della frazione di Cafaggio, a Bocca di Magra e Fiumaretta i canali esondati hanno allagato stabili commerciali. Particolarmente colpita anche la zona di Sarzana,


VENEZIA: Alle 8 la marea alta e il vento di scirocco hanno fatto svegliare i veneziani con l'acqua a 140 centimetri di altezza. Nel corso della mattinata, siamo arrivati 1 50 cm.


CIVITAVECCHIA: Tutti i quartieri delle zone basse di Civitavecchia sono sott'acqua a causa di un violento nubifragio che si è abbattuto in mattinata sulla città. Le situazioni più critiche nelle aree parcheggio dove sono state trascinate diverse auto. I vigili del fuoco hanno dovuto compiere numerosi interventi di salvataggio.


Credit image by Getty Images


LINK UTILI:


Alluvione in Liguria e Toscana: responsabilità e danni


La vera causa delle alluvioni a Genova


Alluvione in Liguria: torna la paura in Val di Vara



  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO