Maltempo Italia: allerta in sette regioni, quattro morti in Puglia

La tragica fatalità su una strada statale a causa del forte vento

157018994.jpg Non c'è pace per questa povera Italia, che dopo la bomba d'acqua che è caduta nei giorni scorsi su Firenze, e tutto il caos attorno ad un'intera Toscana colpita in modo violento dal forte maltempo, ecco che la situazione di disagio si sposta su tutta la penisola: dopo l'esondazione del Carrione, gli 81 evacuate a Massa Carrara, il rischio frane nel Chianti, ecco che arrivano notizie anche di una tromba d'aria su Civitavecchia e l'Anas che ha dovuto chiudere tratti di autostrada in Piemonte e Liguria.


La situazione più grave, però, in Puglia: dopo il caos avvenuto attorno all'Ilva, con il fulmine che ha colpito l'azienda siderurgica, ieri si sono registrati anche quattro morti, tre donne e un uomo, rimasti tutti coinvolti in uno scontro tra due automobili avvenuto sulla provinciale che collega Ceglie Messapica con Francavilla Fontana, in contrada Bax.

Ora è allerta meteo per altre sette regioni: Liguria, Piemonte, Veneto, Friuli, Toscana, Lazio, Campania: «È attesa una riacutizzazione dei fenomeni, con le nevicate che al nord potranno scendere a 300m, e nella notte tra domenica e lunedì la neve potrà fare la sua comparsa a quote collinari e anche inferiori, mista fino al piano sull'Emilia, e a quote bassissime tra Toscana, Umbria e Marche. Lunedì 3 è probabile allo stato attuale uno scenario invernale sull'Italia con una vera e propria sciabolata artica, la neve cadrà a quote basse sugli Appennini, temporali raggiungeranno i sud», si legge su meteo.it


photo credit Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO