Ilva operaio disperso: recuperato il corpo

Era ancora all'interno della cabina della gru, sbalzata in mare mercoledì scorso dalla forza della tromba d'aria.

trombadaria2.JPG


E' stato recuperato il corpo dell'operaio disperso in mare. Francesco Zaccaria, 29 anni, ,mercoledì scorso stava lavorando su una gru all'Ilva di Taranto quando la tromba d'aria ha fatto precipitare il mezzo meccanico in mare. 


Il corpo era ancora all'interno della cabina della gru. A individuarlo i subacquei della Guardia costiera di Napoli, che oggi si erano uniti ai sommozzatori dei Vigili del fuoco nella ricerca. La cabina si trovava a circa trenta metri dalla banchina, a una profondità di 25 metri. 

A facilitare le ricerche il moto ondoso, che oggi era meno forte dei giorni scorsi e che ha permesso di cercare più in profondità. Sul molo c'era anche il presidente dell'Ilva, Bruno Ferrante, che in segno di lutto ha fatto interrompere le attività dell'impianto siderurgico fino alla fine del primo turno.


Ferrante si è detto "vicino, insieme a tutta l'Azienda, alla famiglia di Francesco Zaccaria, la cui vita e' stata stroncata in situazioni drammatiche. Desidero esprimere il mio profondo cordoglio ai familiari e partecipo al loro dolore con umana solidarieta'. Ringrazio i Vigili del Fuoco, la Capitaneria di Porto, la Guardia Costiera e la Guardia di Finanza per l'efficienza e la solerzia nei soccorsi e nelle operazioni di ricerca''. Zaccaria era di Talsano, paese alle porte di Taranto. 


Ilva Taranto: il corteo dei lavoratori Ilva Taranto: il corteo dei lavoratori Ilva Taranto: il corteo dei lavoratori Ilva Taranto: il corteo dei lavoratori Ilva Taranto: il corteo dei lavoratori Ilva Taranto: il corteo dei lavoratori Ilva Taranto: il corteo dei lavoratori


LINK UTILI:


Ilva Taranto: protesta per dieci operai


La Riva annuncia: l'Ilva di Taranto chiude


Ilva Taranto: sette arresti tra politici e funzionari

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO